The Students for Humanity Review

February 20, 2018

Dichiarazione dei diritti, II emendamento: “A well-regulated militia being necessary to the security of a free State, the right of the people to keep and bear arms shall not be infringed”. È scritto a chiare lettere: il diritto di possedere e portare armi non può essere violato. Quando fu comunicato l’emendamento, ad essere messo in dubbio non fu tanto il contenuto dello stesso, quanto piuttosto l’interpretazione: questo diritto è esteso a tutti i cittadini americani, o solo alle milizie statali? Dopo lunghi dibattiti e accese contestazioni, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha messo fine alle polemiche dando un’interpretazione definitiva del termine people: tale diritto è esteso a tutti i cittadini privati.

La prima cosa che stupisce, per chi si avvicina per la prima volta al celebre Bill...

November 22, 2017

“[…] abbiamo quasi disimparato a ridere.

[…] mi viene un gran desiderio di divertirmi anch’io pazzamente e di ridere a crepapelle. […] A volte mi domando: ‘Che non ci sia nessuno capace di comprendere che, ebrea o non ebrea, io sono soltanto una ragazzotta con un grande bisogno di divertirmi e stare allegra?’”.

(Anna Frank, anno 1943)

“Anna è morta”.

Non ricordo le circostanze esatte che mi hanno portata ad immergermi nella lettura del famoso diario, quando ero appena adolescente. Ricordo di aver ‘divorato’ le pagine, affezionandomi sempre di più alla voce narrante, a quella ragazzina che sentivo così vicina alla mia sensibilità. Ricordo di essermi appassionata alla storia tormentata tra la protagonista e Peter, di aver gioito con lei al pensiero che la salvezza non fosse così lontana, di aver...

October 10, 2017

“Many small people who in many small places do many small things, that can alter the face of the world”. Questo proverbio africano, riprodotto a chiare lettere sull’East Side Gallery di Berlino, mi ha riportato alla mente un articolo letto qualche tempo fa, grazie al quale ho conosciuto l’incredibile storia della giornalista statunitense Nellie Bly, che da quel momento, per me, è uscita dall’ignoto per diventare uno dei modelli a cui mi ispiro maggiormente. Probabilmente questo nome risulterà sconosciuto ai più, eppure Nellie Bly, pseudonimo di Elizabeth Jane Cochran, è stata una delle donne in assoluto più famose a cavallo tra il XIX e il XX secolo.

Nata in Pennsylvania nel 1864, Elizabeth affronta un’infanzia difficile: tredicesima di quindici figli e rimasta orfana di padre a soli sei an...

Please reload

Post in evidenza

Working for Wasa: what you already know, what you have always wondered and what you might not expect about Students for Humanity’s project

November 8, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

April 18, 2020

April 10, 2020

April 3, 2020

March 31, 2020

March 10, 2020

February 25, 2020

February 19, 2020

Please reload

Copyright © 2017 Students for Humanity

Desk Volontariato - Sportello Unico, Piazza Sraffa 13 Milano

as.studentsforhumanity@unibocconi.it