The Students for Humanity Review

December 10, 2019

La questione sulle pratiche di fine vita, oggi, sembra più che mai attuale nel nostro paese, dove già molte volte a causa di una paralisi legislativa - che ancora non è chiaro se attribuibile all'innegabile lentezza e macchinosità legislativa del nostro paese o più semplicemente alla paura di prendere una posizione, su un tema così delicato, da parte del nostro legislatore – è stata proprio la drammaticità di alcuni casi pratici (come il caso Englaro o caso Welby) che ha portato la giurisprudenza a riconoscere un diritto pur costituzionalmente garantito – e questo lo dimostra l’esito giuridico dei casi sopracitati -  sebbene oggi non disciplinato: il diritto a lasciarsi morire.

Pochi mesi fa la Corte Costituzionale è stata nuovamente costretta a pronunciarsi sul tema, ribadendo la necessità...

December 5, 2019

Learning how to identify, process, express emotions and coping with them as they arise in everyday life is a critical part of the development of the human mind and emotional consciousness. It can be considered as part of personal growth, it lasts a lifetime and without it our self-awareness and our ability to fully experience our lives could be restricted.

However, emotional processing can become a very conflictual path, since it is subject to society’s pressure of pushing away negative emotions and showing only positive ones.

Nevertheless, in a time when a small amount of textual characters is considered to be enough to express how someone is feeling in a precise moment, undermining emotions down to this scale should come as no surprise.

In this confusing pattern, a more serious issue signif...

December 3, 2019

L’offensiva turca contro il popolo curdo mossa nello scorso ottobre probabilmente ha scosso l’opinione pubblica meno di quanto fosse legittimo pretendere. La stessa preoccupazione che aveva afflitto il sentire comune in occasione della guerra all’ISIS e ancor prima della guerra del Golfo, in questa circostanza non ha probabilmente attecchito nelle nostre coscienze; ma le immagini delle città distrutte in Rojava, dei civili uccisi, fucilazioni in strada e donne violentate non possono essere digerite con cinica rassegnazione e silenzio. Migliaia di vite cancellate, e con ognuna di esse le loro storie, i loro sogni, le loro paure. Storie che avrebbero narrato certamente di un popolo aperto, egalitario, accogliente verso gli esuli siriani vittime del conflitto e che mai si è chinato davanti ai...

Please reload

Post in evidenza

Working for Wasa: what you already know, what you have always wondered and what you might not expect about Students for Humanity’s project

November 8, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

March 31, 2020

March 10, 2020

February 25, 2020

February 19, 2020

February 14, 2020

February 11, 2020

December 3, 2019

Please reload

Copyright © 2017 Students for Humanity

Desk Volontariato - Sportello Unico, Piazza Sraffa 13 Milano

as.studentsforhumanity@unibocconi.it