The Students for Humanity Review

January 15, 2019

FREESPACE is the manifesto used as instrument and point of reference for the 16th edition of the Biennale Architettura Exhibition in Venice, the measure and guide to find consistency in a complex and huge artistic installation and social experiment to which 71 architects took part to reveal the “freespace” ingredient in their projects.

Well then, what is FREESPACE? Any guess?

The theme of Freespace places architecture under the double sign of generosity and desire for exchange that enhances the fundamental capacity of the architecture to nourish and sustain meaningful contact between humans and space and where the architect serves as a guide, at the outer margin of the role that he is normally assigned, out of the bound of the building construction but seeking to make places  that succeed in...

October 16, 2018

La vita segreta di un reparto di Neuropsichiatria, dove sogni e paure si incontrano 

“Ieri sono andata nel reparto di Neuropsichiatria infantile di Torino...”
Silenzi. Sguardi dubbiosi. Fronti corrucciate. Sussurri. Ogni volta la medesima reazione, ogni volta lo stesso vuoto tra me ed il mio interlocutore.
E’ ora di superare questo abisso, è ora che il mondo sappia quanta fragile, genuina bellezza nasconde un luogo del genere, quanti fiori meravigliosi sbocciano dopo che la tempesta ha colpito il terreno.
I reparti di neuropsichiatria, soprattutto infantile, sono luoghi circondati dal silenzio, sono luoghi tabù... Chi non vi è mai stato costretto ad entrarvici in contatto, solitamente, preferisce ignorare l’esistenza di un posto che raccoglie le anime di chi, seppur troppo giovane, già...

May 8, 2018

"Ma le donne di Castiglione vedendo che non faccio alcuna distinzione di nazionalità, seguono il mio esempio, dando prova della medesima gentilezza nei confronti di tutti questi uomini di origini così diverse e che sono per loro tutti ugualmente estranei. «Tutti fratelli!» ripetevano con emozione. Onore a queste donne compassionevoli, a queste fanciulle di Castiglione! nulla le ha disgustate, stancate o scoraggiate, e la loro modesta devozione non ha tenuto conto né di ribrezzo, né di fatiche, né di sacrifici.”

J. H. Dunant, "Un Ricordo da Solferino"

Era il 24 Giugno 1859 quando Jean Henry Dunant, un imprenditore svizzero, si trovava nel mezzo della battaglia di Solferino, conflitto parte della seconda guerra d'indipendenza italiana. Alla fine del conflitto, 23.000 tra feriti e deceduti rima...

March 27, 2018

In Italia, come nel resto del mondo, la spazzatura è un bel problema. Nel Bel Paese produciamo più di 30 milioni di tonnellate di rifiuti, che devono essere raccolti, ma soprattutto, gestiti. Avete mai pensato che i vostri scarti possono diventare preziosi per gli altri? Premesso che la strategia più efficiente sarebbe la riduzione di tale massa attraverso uno stile di vita più attento ad evitare sprechi ed eccessi, sta nascendo comunque la necessità di dare una nuova vita a quello che noi non consumiamo più. All’economia del consumo sta seguendo la cosiddetta economia circolare, l’economia del riutilizzo, dei cicli di vita. Le grandi aziende stanno attuando processi creativi ed innovativi per portare nuove soluzioni all’emergenza ambientale e dove non arrivano loro da sole, collaborano co...

December 12, 2017

Quanto vale una vita? È un interrogativo che si sono poste tante persone nella storia. Se lo sono chiesto i mercanti di schiavi africani che per due secoli hanno venduto manodopera da sfruttare nelle piantagioni delle colonie americane; se l’è chiesto Oskar Schindler quando cominciò ad acquistare ebrei deportati nei campi di concentramento polacchi per impiegarli nella sua fabbrica, strappandoli alla morte. Ma questi sono episodi che appartengono al passato, pagine di una storia terribile ma ormai trascorsa e archiviata.

È, ormai, pacifico che la vita abbia un valore non quantificabile, è un diritto fondamentale, indisponibile e inviolabile, che per espressa disposizione di legge sfugge al dominio pressoché indiscusso del meccanismo della domanda e dell’offerta. Lo riconoscono, secondo form...

November 23, 2017

Alexandre Mars è un ragazzo francese di 41 anni, con una particolarità: è milionario. Infatti, a 17 anni lancia la sua prima venture e a 21 ha fondato una tra le prime agenzie web europee. Alexandre ha capito che la chiave del successo è orientarsi alle nuove tecnologie e l’apice del successo arriva proprio con la creazione di due start-up, Phonevalley e ScrOOn, che vengono poi comprate da Publicis Groupe, la terza compagnia di comunicazioni al mondo, e a Blackberry rispettivamente.

“Figure out what you are good at and put it to work for purpose, not just profit”

[Alexander Mars, founder of Epic Foundation]

Il punto di svolta arriva nel 2013, a meno di quaranta anni, quando ha accumulato sufficiente ricchezza da realizzare il suo obbiettivo di sempre: fare la sua parte per rendere il mondo un...

November 22, 2017

“[…] abbiamo quasi disimparato a ridere.

[…] mi viene un gran desiderio di divertirmi anch’io pazzamente e di ridere a crepapelle. […] A volte mi domando: ‘Che non ci sia nessuno capace di comprendere che, ebrea o non ebrea, io sono soltanto una ragazzotta con un grande bisogno di divertirmi e stare allegra?’”.

(Anna Frank, anno 1943)

“Anna è morta”.

Non ricordo le circostanze esatte che mi hanno portata ad immergermi nella lettura del famoso diario, quando ero appena adolescente. Ricordo di aver ‘divorato’ le pagine, affezionandomi sempre di più alla voce narrante, a quella ragazzina che sentivo così vicina alla mia sensibilità. Ricordo di essermi appassionata alla storia tormentata tra la protagonista e Peter, di aver gioito con lei al pensiero che la salvezza non fosse così lontana, di aver...

November 14, 2017

Nonostante l’aumento generale del livello di istruzione dei cittadini Europei, un problema che ancora affligge la nostra Comunità è l’abbandono precoce del sistema scolastico. Questa problematica è particolarmente rilevante non in quanto tale, bensì in quanto presupposto per il generarsi di altre problematiche ben piu’ gravi: i minori che abbandonano gli Studi prima della fine della Scuola dell’obbligo infatti sono piu’ propensi a commettere atti di microcriminalità e poi, in età adulta, a svolgere lavori in nero, privi dunque di qualsivoglia tutela. La frequenza alle lezioni e l’obbligo scolastico, hanno una duplice finalità: istruire le persone, in modo tale da dare loro strumenti idonei per svolgere una professione (e dunque autodeterminarsi in età adulta), ma anche aiutare i giovani a...

November 9, 2017

“E mi domando cosa siamo, noi, se mangiando un mandarino a tavola, d’inverno, non sentiamo il sapore amaro della prigionia”

Yvan Sagnet

Muti, indifesi, cittadini di nessun luogo, impauriti, invisibili.

Vite svuotate di senso da una filiera produttrice di schiavitù e morte. Sono le vittime di un fenomeno che per anni si è tentato di mantenere in ombra attraverso un processo di negazione e che per anni ha prodotto ricchezza dalla miseria: il caporalato.

Il caporalato feroce, “l’intermediazione illegale tra lavoratore e datore di lavoro”, che rinchiude i lavoratori in veri e propri ghetti a pagamento, in cui tutto ha un prezzo e nulla è dovuto, non il rispetto di un contratto di lavoro, non l’assistenza di un medico in caso di bisogno, neppure la possibilità di lasciare il ghetto senza essere sot...

November 7, 2017

South Sudan is the youngest sovereign nation on Earth. Its independence from Sudan was declared in 2011, after a referendum was held and 98.83% of voters voted in favour of it.
Up to this point everything seems perfectly right, as we expect the creation of a new nation to be. Well, unluckily the picture is way bigger and not a very optimistic one. Independence was declared after decades of conflict within the former Sudan regions. The country’s history (dating back to as far as the 15th and 16th century) explains both its ethnic and geographic fractionalization: through the centuries, different groups have established themselves in different areas of the country and both geographical and cultural barriers have strengthened the separation between the north and the south of the country, with...

Please reload

Post in evidenza

Working for Wasa: what you already know, what you have always wondered and what you might not expect about Students for Humanity’s project

November 8, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

April 18, 2020

April 10, 2020

April 3, 2020

March 31, 2020

March 10, 2020

February 25, 2020

February 19, 2020

Please reload

Copyright © 2017 Students for Humanity

Desk Volontariato - Sportello Unico, Piazza Sraffa 13 Milano

as.studentsforhumanity@unibocconi.it